A proposito di @carmelitadurso@twitter.com, sto ancora aspettando che inviti in trasmissione @Antonella_Soldo@twitter.com

Mai fine al peggio oh!?

RT @WWFitalia@twitter.com

2 tonnellate di carne di palombo finite sul mercato, frutto di una sola cattura in . Ciò è insostenibile! Questa importante area di crescita per la specie deve essere protetta con una corretta che includa restrizioni spazio/temporali twitter.com/WWF_Med/status/136

🐦🔗: twitter.com/WWFitalia/status/1

RT @Radicali@twitter.com

In Italia la cannabis terapeutica è legale da 14 anni ma vuoti normativi sulle prescrizioni, problemi di approvvigionamento, ostacoli burocratici e indifferenza della politica portano alla violazione del diritto di cura per tanti malati come Walter De Benedetto.

🐦🔗: twitter.com/Radicali/status/13

RT @annak65649009@twitter.com

@robersperanza@twitter.com La libertà di cura rientra? Ministro, smettiamo di tendere la vita infernale di tanti pazienti peggio di come è già?

Legalizzare l’autocoltivazione!


🐦🔗: twitter.com/annak65649009/stat

RT @andreavero16@twitter.com

Qualcosa non quadra, stamattina in un supermarket di una famosa catena alimentare tre dipendenti sono stati messi in cassa integrazione pagata dallo stato e al loro posto presi 3 stagisti pagati 500€ dalla regione, quindi si intascano 3 stipendi, tutto ciò è permesso?

🐦🔗: twitter.com/andreavero16/statu

RT @YoSoyMaudit@twitter.com

Anche solo l'atto di coltivarla, è terapeutico.
Osservarla durante le sue fasi, da esile stelo ad arbusto iper resistente, respirarne i profumi, percepire i diversi aromi e le sfumature, sorridere trionfante quando vedi le api apprezzare il tuo lavoro

🐦🔗: twitter.com/YoSoyMaudit/status

RT @Casadileo1@twitter.com

Voglio essere sepolto nudo senza bara in una piantagione di .
Così potrò rivivere nello sballo di qualcun altro...

🐦🔗: twitter.com/Casadileo1/status/

RT @DavideAiello85@twitter.com

Massima vicinanza e sostegno a Walter De Benedetto oggi processato ad Arezzo per aver coltivato in casa cannabis terapeutica. È un vero paradosso, oltre che una ingiustizia. Serve urgentemente una legge che consenta l’auto produzione di cannabis.

🐦🔗: twitter.com/DavideAiello85/sta

twitter.com/agostinomela/statu

RT @agostinomela@twitter.com

Undici piantine di canapa a casa: coltivazione lecita e non punibile.
Cassazione penale sezione VI, sentenza n. 6599/21 depositata il 19 febbraio 2021

🐦🔗: twitter.com/agostinomela/statu

RT @MaryJaneLover95@twitter.com

Quanto ha influito lo smettere di coltivare la canapa sul riscaldamento globale?

🐦🔗: twitter.com/MaryJaneLover95/st

Lo ribadisco, la una medicina che con le dovute attenzioni può essere coltivata dal proprio paziente (lo stesso atto di coltivare una pianta è già terapeutico) e in questo modo il servizio sanitario risparmia denaro. Chi coltiva per curarsi non va punito ma premiato.

RT @Antonella_Soldo@twitter.com

Un uomo.
Walter ha coltivato cannabis per alleviare i dolori della sua artrite reumatoide. Per questo è stato indagato e portato oggi a processo.
"Io vado fino in fondo. Mi assumo la responsabilità". E si è presentato davanti al giudice.

🐦🔗: twitter.com/Antonella_Soldo/st

RT @SSC05122635@twitter.com

Dove sono i Big per Walter De Benedetto? @zdizoro@twitter.com @makkox@twitter.com @jaxofficial@twitter.com @Fedez@twitter.com @emmabonino@twitter.com @Corriere@twitter.com @TgLa7@twitter.com @repubblica@twitter.com @fattoquotidiano@twitter.com Nessuno spende una parola o due righe per una questione di DIRITTI
Noi ci siamo, anche se virtualmente. per

🐦🔗: twitter.com/SSC05122635/status

Mostra di più
sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it