La lotta, l’organizzazione, la riappropriazione diretta di reddito indiretto attraverso la casa, sono il terreno di riscatto per tutte le persone rese precarie, sfruttate e abbandonate persino dopo la pandemia; non una questione di ordine pubblico.
contropiano.org/news/politica-

Tocca però oggi a Ursula von der Leyen, come capo della Commissione europea, consegnare la “pagella” e, con essa, i primi 25 miliardi del Recovery Fund. Con tutte le condizionalità che abbiamo provato più volte a illustrare.
contropiano.org/news/politica-

Nel 1968 con i manifesti capivamo più cose su lavoro e migranti di quelle che si capiscono nel 2018 con Internet. Eppure basterebbe studiare un minimo per capire chi ti frega davvero, e che la sete di giustizia per tutti serve più dell'odio per alcuni, utile solo ai potenti.

Tocca però oggi a Ursula von der Leyen, come capo della Commissione europea, consegnare la “pagella” e, con essa, i primi 25 miliardi del Recovery Fund. Con tutte le condizionalità che abbiamo provato più volte a illustrare.
contropiano.org/news/politica-

Contro il vertice del G20 un convegno la mattina, nel pomeriggio realtà sindacali, politiche e sociali, daranno invece vita al corteo con partenza delle 16:00 in Piazza della Repubblica per dire basta con una formazione asservita alle logiche del profitto e per un lavoro che sia fonte di emancipazione sociale, non di esclusione.
contropiano.org/news/politica-

Il just-in-time ha eliminato le strozzature di magazzino nelle officine produttive, ma le ha ricreate in dimensioni gigantesche sulla catena della distribuzione globale. Qui i lavoratori, nonostante le tecnologie, non sono eliminabili e possono giocare un ruolo. Non solo per se stessi, ma per il futuro del mondo.
contropiano.org/altro/2021/06/

A Roma il 2 e 3 luglio 2021 l’Assemblea Nazionale della Rete dei Comunisti.
Venerdi 2 luglio le tesi verranno discusse e messe a confronto in un evento pubblico dalle ore 15.00 presso hotel “The Hive”, via Torino 6, Roma. Sabato 3 luglio l’assemblea è invece riservata al confronto dei soli militanti della Rete dei Comunisti. All'interno il link con le tesi per l'Assemblea Nazionale.
contropiano.org/fattore-k/2021

1941: l’Esercito Rosso sconfigge il blitzkrieg e le manovre dell’Occidente
«Hitler non lo aveva preso in considerazione nel piano Barbarossa. Aveva considerato tutto: la sconfitta dell’URSS in 17 settimane e la cattura di Mosca e Leningrado. Non aveva pensato che milioni degli uomini più semplici «sarebbero andati al fronte e avrebbero torto il collo con le mani a un soldato in uniforme grigioverde».
contropiano.org/news/cultura-n

1941: l’Esercito Rosso sconfigge il blitzkrieg e le manovre dell’Occidente
«Hitler non lo aveva preso in considerazione nel piano Barbarossa. Aveva considerato tutto: la sconfitta dell’URSS in 17 settimane e la cattura di Mosca e Leningrado. Non aveva pensato che milioni degli uomini più semplici «sarebbero andati al fronte e avrebbero torto il collo con le mani a un soldato in uniforme grigioverde».
contropiano.org/news/cultura-n

All'assemblea operaia nazionale dell'Usb è emersa con forza la necessità di costruire movimenti unitari di confronto con il sindacalismo conflittuale tutto, tesi alla costruzione di mobilitazioni in grado di “inceppare” la catena del valore in un momento in cui appare sempre più evidente come sia in atto un disegno di consolidamento, anche normativo, del fascismo aziendale.
contropiano.org/news/lavoro-co

Lettera aperta a un giornale di estrema destra
Al di là delle infami calunnie con cui si cerca di offuscare la trascendenza umanista della solidarietà cubana, Cuba continuerà a sviluppare la salute pubblica e a offrire al mondo la sua collaborazione, secondo il principio inculcatoci da José Martí
contropiano.org/news/internazi

Ucciso da un camion il Coordinatore dei SiCobas Novara, Adil, durante lo sciopero nazionale in corso. Seguiranno aggiornamenti.L'omicidio è avvenuto davanti alla Esselunga di Biandrate. Un camion lo ha investito e travolto mentre stazionava insieme ad altri lavoratori per il picchetto.
contropiano.org/news/lavoro-co

quei fanatici delle privatizzazioni che considerano attentato alla sacralità del profitto ogni spesa pubblica per servizi e diritti sociali, saranno chiamati a giudicare come verranno spesi i soldi pubblici del Recovery.
contropiano.org/news/politica-

Dopo aver distrutto domanda interna, manifattura e classe media, l'Occidente si scaglia contro la Cina che cresce da oltre dieci anni seguendo i paradigmi alla base della economia Occidentale dopo la Seconda Guerra Mondiale. Perché per loro è inammissibile che il Capitalismo venga regolato dalla Politica.
contropiano.org/news/news-econ

Lettera aperta a un giornale di estrema destra
Al di là delle infami calunnie con cui si cerca di offuscare la trascendenza umanista della solidarietà cubana, Cuba continuerà a sviluppare la salute pubblica e a offrire al mondo la sua collaborazione, secondo il principio inculcatoci da José Martí
contropiano.org/news/internazi

E' la necessità che costringe ad unirsi, non il fascino razionale dell'idea. E' la necessità di avere una forza - sociale, organizzativa, numerica, analitica. ecc - che rende la tensione all'unità più "persuasiva" della chiusura nel proprio orticello. L’unità organizzativa è un risultato dell’azione, non un “appello” ai buoni sentimenti.
contropiano.org/editoriale/202

Draghi ed il suo governo non solo sbloccano i licenziamenti, liberalizzano gli appalti, estendono la schiavitù del lavoro e la devastazione dell’ambiente. Oggi costoro impegnano l’Italia in nuove tensioni, maggiori spese e avventure militari. Più liberismo e più NATO è l’accoppiata distruttiva di questo governo.
contropiano.org/news/politica-

E' la necessità che costringe ad unirsi, non il fascino razionale dell'idea. E' la necessità di avere una forza - sociale, organizzativa, numerica, analitica. ecc - che rende la tensione all'unità più "persuasiva" della chiusura nel proprio orticello. L’unità organizzativa è un risultato dell’azione, non un “appello” ai buoni sentimenti.
contropiano.org/editoriale/202

Sta succedendo come con le cooperative, che dovevano essere uno strumento di autorganizzazione dei lavoratori e invece sono mezzi di guadagno per pochi e sfruttamento per molti. Questo non siamo. Questo non vogliamo.
contropiano.org/regionali/lazi

utte queste manovre di guerriglia commerciale e industriale vanno lette alla luce di ciò che accade nella Open Invention Network Community, alla quale ha aderito anche Microsoft, e che, più che aprire, sembra voler recintare ancor di più il mondo del software, facendone una riserva Occidentale.
contropiano.org/news/internazi

Mostra di più
sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it