AndreaS condiviso

I social network, Mastodon ed il fediverso, 4 maggio 2021.
Il prossimo incontro online della serie organizzata da GAStorino sulle risposte solidali sarà dedicato al tema dei social media, le problematiche e le alternative disponibili.
economiasolidale.net/content/s

AndreaS condiviso

WarFree: cibo e turismo senza guerra
Incontro online di presentazione del progetto in forma di BilaTalk, 6 maggio 2021 ore 20.45.
WarFree è un marchio che arriva dalla Sardegna, dedicato a chi non tollera che nel proprio paese vengano prodotte armi utilizzate nelle guerre contro le popolazioni.
Nella presentazione dell'incontro al link indicato qui sotto trovate le istruzioni per iscriversi.
economiasolidale.net/content/w

AndreaS condiviso

Mercanti di

Esprimiamo solidarietà per i lavoratori genovesi che si sono opposti all’utilizzo del porto per il
trasporto di armi utilizzate nello contro la popolazione civile.

youtube.com/watch?v=QxEXtDPqqn

“Balentes" è un termine sardo che significa soldati di valore, coloro che si battono per la giustizia sociale, per difendere il debole dal prepotente.
balentesfilm.com/abouthefilm

Francesco Gesualdi commenta le critiche all'economia e le soluzioni proposte nell'enciclica "Fratelli tutti".
rivistamissioniconsolata.it/20

AndreaS condiviso
AndreaS condiviso

Affermare che non si è interessati al diritto alla privacy perché non si ha nulla da nascondere è come dire che non si è interessati alla libertà di parola perché non si ha nulla da dire. (Edward Snowden)

La scala del consumo critico
Ora che il sta contagiando i comportamenti di acquisto, capita spesso di incontrare prodotti che pubblicizzano una qualche proprietà ambientale o sociale. Il consumatore critico è abituato a farsi molte domande e a non mollare, anche se la situazione può apparire un po' difficile o confusa. È un cammino in salita, e servono strumenti per orientarsi, ma ci riserva anche qualche grossa soddisfazione.
economiasolidale.net/content/s

AndreaS condiviso

Ce lo dicevamo da vent'anni tra "no-global" e altermondialisti che si passavano parola nelle botteghe del commercio equo, nell'associazionismo ecopacifista e nelle piazze di Genova e Porto Alegre: bisogna cercare nuovi modelli di sviluppo, il capitalismo non è sostenibile, un mondo diverso, con diversi sistemi di relazioni umane ed economiche, non solo è possibile, ma anche necessario. Ora lo dice anche il Papa.

gubitosa.blogautore.espresso.r

AndreaS condiviso
AndreaS condiviso

Grazie a ho scoperto che il termine spam, che viene da una marca di carne in scatola, è stato reso popolare dai Monty Phyton:
framablog.org/2020/11/13/i-don

Sono da poco arrivato nel fediverso, oggi ho scoperto e , tutto ciò mi sembra mooooolto interessante.
Sto cercando dei modi per gestire messaggi per gruppi, possibilmente integrati con Mastodon, se qualcuno ha dei suggerimenti mi può scrivere direttamente.
framablog.org/2020/10/27/mobil

Sono un abbonato storico di Altreconomia, per chi non ci dovesse credere ho le prove.

Suggerimenti da AndreaS:

sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it