Bisogna ammettere che i radicali sono avanti su queste cose.
Quando gli altri partiti si adegueranno per fornire anche questi strumenti per le loro proposte?
L'articolo non menziona che SPID sia a pagamento per i promotori ovvero 0.50 € per ogni accesso.
ilpost.it/2021/09/13/firme-dig

@mte90 ma veramente per i promotori lo SPID è a pagamento? 0,50 euro ad accesso mi sembra una vera tombola!

@Madmonkey io sapevo così ma non ho mai letto il regolamento ma per privati si paga ad ogni accesso.
Infatti spesso su questi siti c'è il dona per aiutare con le spese

@Madmonkey non lo è... dal momento che si è attualmente in regime di concessione governativa rispetto ai termini ufficiali (che sarebbero il primo gennaio 2022), la società #itagile ha progettato e realizzato un sistema basato su hsm per consentire la firma digitale attraverso l'identificazione SPID /CIE. Il costo di esercizio per i primi due referendum si è deciso di farlo assorbire parzialmente agli utenti che, senza dover andare al banchetto, potranno firmare.

@mte90

@Madmonkey Mi sembra un compromesso del tutto accettabile fermo restando che in futuro quando si entrerà nella modalità di esercizio standard la piattaforma sarà gratuita (nel senso che la pagano i contribuenti)

Ricordo che anche ai banchetti spesso si chiede un contributo per la gestione della campagna.
La politica non è gratis e pretendere un diritto può costare. Almeno all'inizio. Questo è giusto ricordarlo sempre
@mte90

@informapirata @Madmonkey naturalmente è accettabile certo non è il massimo come scelta solo perchè si tratta del login.
Posso capire la donazione per il costo della piattaforma ma questo mi sembra eccessivo, dopotutto quando porti le firme miga paghi.

Segui

@mte90 @informapirata @Madmonkey ah si fanno pure pagare per quella ciofeca che s'è impallata dieci volte costringendomi ad aspettare la notte per firmare e ad aspettare una settimana per la ricevuta della firma? Un magnifico business model!

@gubi le firme dei primi giorni sono state oggettivamente funestate da disguidi e problemi tecnici, perché le previsioni più ottimistiche sulle adesioni rispetto a quella che sarebbe stata la realtà erano in una scala 1 a 10. Ma Rendiamoci conto che Chi ha realizzato questo miracolo Ha scritto una pagina di storia delle istituzioni democratiche 😅

@mte90 @Madmonkey

Accedi per partecipare alla conversazione
sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it