Mostra di più

Quelli di sono riusciti spargere bufale anche con l'annuncio di chiusura, invitando la gente a "recuperare i post più importanti" mentre sanno che su Mastodon si può esportare l'INTERO archivio dei propri post. Pur di non favorire altre community non spiegano ai loro utenti che possono migrare i loro account su altre istanze mastodon. Danneggiano chi ha fiducia in loro mentre piangono miseria quando in realtà hanno fatto così tanti soldi da poter proseguire in TV la loro disinformazione.

Mostra thread

Da oggi il fediverso è un posto più pulito. Il software libero e la decentralizzazione fanno evaporare le comunità virtuali più tossiche e parassitarie, che prosperano tra disinformazione, antiscienza, complottismo e dabbenaggine. A conferma della malafede di , quando gli hanno negato servizi di hosting per la policy del provider hanno gridato alla censura, e ora buttano via in un click da censori centinaia di "vite digitali", perché non sono abbastanza funzionali al loro business plan.

Il 26 ottobre a Sant'Agata sul Santerno (RA) verrà ricordato Loris Ricci Garotti, filosofo, comunista, animatore dell' romagnolo. Mi fa molto piacere sapere che per ricordare Loris abbiano scelto questo mio scritto peacelink.it/voltana/a/46551.h

Fideismo scientifico: quando pensi che la conoscenza sviluppata con atteggiamento scientifico, in ambito scientifico e dalla comunità scientifica sia talmente autoevidente che basterebbe mandare tutti a scuola per vedere scomparire l'omeopatia, l'astrologia, l'esitazione vaccinale e tanti altri epifenomeni irrazionali o antiscientifici. Si chiama "deficit model", è un modello di comunicazione scientifica a cui se ne sono aggiunti altri più recenti, e i suoi limiti sono ben noti.

Amo i bot del . Qui su sociale.network possiamo vedere cose che voi twittari nemmeno potete immaginare. :fediverse: :mastodon:

Qual é la dimensione minima per un oggetto volante dotato di microprocessore? Molto piccola. (Ancora troppo grande per essere iniettato peró)
hackaday.com/2021/10/11/tiny-w

Da bivaccinato Pfizer che fa studi dottorali sulla tengo a precisare che le scienze umane danno interpretazioni dell'esitazione vaccinale ben più articolate e complesse della semplice superstizione. In base a queste analisi psicologiche, culturali e sociologiche, un problema cruciale dell'"infodemic" non è tanto l'ignoranza individuale ma l'inquinamento del dibattito pubblico su temi scientifici, polarizzato, incattivito ed estremizzato anche da comunicazione scientifica paternalista.

E poi dicono che i buonisti siamo noi che vogliamo salvare vite umane nel mediterraneo. pare uscito dal training per gli esami orali di Miss Italia.

Per non dare l'impressione che il ruolo egemone della matrice culturale fascista in Italia sia un mio bislacco esercizio di fantapolitica, posso cedere la parola ai diretti interessati.

Mostra thread

Nei quartieri vicini all'Ilva di Taranto picchi di più del 50% di aumento della mortalità generale negli ultimi 20 anni

sciencedirect.com/science/arti

#difendonolasalute #madichi?

Manca pochissimo!!!
Tra poche ore inizia la 7° stagione del podcast comico Be Radio!
Se ci avete scoperti solo ora, niente paura: riderete lo stesso (speriamo) 😆
E per la prima volta proviamo ad approdare sul Fediverso grazie a @funkcastmusicwhale !
Ci trovate su @beradio

nèmeṡi s. f., letter. – Propr. nome proprio, Nemesi (gr. Νέμεσις, lat. Nemĕsis), Con uso fig., n. storica, espressione riferita ad avvenimenti storici che sembrano quasi riparare o vendicare sui discendenti antiche ingiustizie o colpe di uomini e nazioni; è una n., a proposito di un avvenimento considerato come un atto di giustizia compensativa. Talvolta anche col sign. generico di punizione o vendetta, con carattere di ineluttabile fatalità.

Cammino per le strade del centro storico, vedo un sacco di case abbandonate e penso: siamo diventati talmente avidi che preferiamo far marcire un'abitazione che non ci interessa piuttosto che restituirla alla società per farne un uso più costruttivo.

Possediamo più di quello di cui abbiamo bisogno e, comunque, non ci basta mai.

La mia piattaforma no green-pass "di sinistra".

No green pass
Si obbligo vaccinale per i vaccinabili

No controlli aziendali
Si a controlli sanitari

No alla deresponsabilizzazione del decisore politico
Si alla responsabilizzazione del medico di base, che certifica i non vaccinabili

No alla sanità regionale aziendalizzata con 20 feudi regionali
Si al servizio sanitario nazionale pubblico

No al paternalismo scientifico che colpevolizza
Sì alla gestione collettiva dell'esitazione vaccinale

La matrice inizia a delinearsi, per chi la vuole vedere.

Per me l'obbligo sanitario è rimasto l'ultimo dovere di solidarietà sociale rimasto in vigore: mi faccio carico di un rischio individuale prossimo allo zero per far rischiare meno tutti e ottenere un grande beneficio sociale. Il resto è individualismo, egoismo, isolazionismo, cannibalismo sociale.

Rizzo che parla della strage del Vajont citando Montanelli e il suo "Italia paese senza memoria". Lo stesso Montanelli che diede a Merlin della "sciacalla" perché porto alla luce le colpe della Sade, accecato dal suo fanatismo filopadronale. Tutto meraviglioso.

Mostra di più

Suggerimenti da Carlo Gubitosa:

sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it