Mostra di più

Compagno @Folagra che dobbiamo votare a questo giro? Guida le masse proletarie con la luce della conoscenza!

Dall'inizio della guerra i pacifisti ripetono: vanno sostenuti i disertori e gli obiettori di coscienza! Ora c'è gente che vorrebbe scappare per non diventare carne da cannone puntata sull'ucraina e abbiamo visti di uscita limitati e un sostegno civile e logistico insufficiente.

Mobilitazione parziale in , la gente fugge per non andare in

Paradosso: alcuni paesi europei hanno limitato le possibilità di uscita dalla Russia proprio ora che chi è contro la guerra vorrebbe scappare via.
quotidiano.net/esteri/mobilita

La guerra quantistica col nemico di Schrödinger: riflessioni su cui riflettere. con una sola certezza: qualunque sia la classe dirigente che emergerà dalle urne sarà totalmente inadeguata alla situazione, con o senza SuperMario. Toccherà ai popoli decidere come andrà a finire, e anche loro non sono messi benissimo, ma è più facile correggere la rotta dei popoli che quella dei governi.

Per la serie "realtà VS palle" vediamo se Carlo Calenda è un cialtrone che spara numeri a casaccio o un grande statista.

1) Nel grafico in figura rivendica un programma da 45 MRD EUR

2) Il suo programma prevede la costruzione di OTTO centrali nucleari per 40 GW

3) Per stimare il costo di una centrale notiamo che in UK UNA centrale da 3,2 GW ha costi stimati attorno ai 9 MRD GBP.

4) Calcolare quanto fa (9/3,2)*40 convertito in EUR: avrete quanti miliardi può costare la megalomania.

Un ragionamento pericoloso: se PUOI lavorare ti togliamo il sussidio. Anche io con due lauree specialistiche in tasca potevo "lavorare" in Italia, ma tra lo schiavismo e la migrazione economica ho scelto la seconda. Evidentemente ai "liberali competenti" piace il primo.

10 anni di creative commons stasera alle 21
non mancate!
---
RT @copernicani
Questa sera con 2 ospiti d'eccezione @lessig e @demartin celebriamo il compleanno di Creative Commons con
intervista al suo fondatore a 20 anni dalla nascita
⏩️Streaming qui ore 21:00
@creativecommons twitter.com/copernicani/status
twitter.com/copernicani/status

Que no se nos olvide que hoy es el día de la paz.

Ecco fin dove può arrivare l'orrore con i grandi eventi, ecco che cos'è davvero il contemporaneo - Il più sporco e sanguinoso della storia comune-info.net/il-mondiale-pi

Fouad Zeidan, un giovane druso palestinese proveniente dalla città di Beit Jann, ha rifiutato la coscrizione obbligatoria nell'esercito israeliano. In una lettera che ha consegnato all'ufficio di reclutamento dell'occupazione, Zeidan ha detto: "Non sono nato nel mio paese per sorvegliare i vostri posti di blocco e insediamenti costruiti illegalmente sulla mia terra, né per opprimere il mio popolo. ✌️❤️🇵🇸

El 21 de septiembre de 1452 nació en Ferrara, Italia, Girolamo Savonarola, el que será llamado "monje negro", predicador y reformista italiano, que será acusado de herejía y morirá ahorcado por tratar de acabar con la corrupción rampante existente en la Iglesia, llegando a denunciar al propio papa Alejandro VI. Con la iglesia hemos topado, como diría el Quijote 200 años después.

Il segretario Guterres ha ricordato all'assemblea generale ONU che esiste un diritto internazionale umanitario. Ditelo a quelli che gettano fango su perché chiede il rispetto di questo diritto a tutti gli eserciti, e agli embedded con trascorsi neofascisti pronti a giurare che le guerre moderne si fanno in mezzo ai civili per forza di cose, e quindi quel diritto è carta straccia. Ma stracciarlo conviene solo ai criminali di guerra e agli aggressori come la Russia
gadebate.un.org/en/77/secretar

Non capisco perché con tutta la malapolitica che c'è in giro le uniche "mezze pippe" da perculare sui social sono quelle che non hanno mai messo piede al governo, sono boicottate da una legge elettorale indegna e danno una alternativa all'astensionismo per chi si sente più a sinistra della nuova democrazia cristiana. O forse era un complimento perché ormai la politica è presa in ostaggio dalle pippe intere?

Mostra di più
sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it