Toot fissato in cima

My

Non voglio far sapere chi sono, cosa faccio nella vita, quanti anni ho, di cosa mi occupo, cosa mi piace fare e non fare.
Queste cose le riservo alla vita reale.

Qui per informarmi, parlare di politica soprattutto (ma anche altro nel caso), capire, conoscere.
Un saluto.

I sondaggi di opinione sono sempre stati contro guerra, contro coinvolgimento Italia e NATO nel conflitto, da subito e per tutto questo ultimo anno costantemente. Nel ribaltamento della realtà che la politica e i giornali ora cercano di vendere invece, gli italiani sarebbero "stanchi" della guerra, anche perché ora c'è da pensare a Sanremo...

Nella giornata della memoria è giusto ricordare che tra qualche tempo qualcuno leggerà nei libri di Storia che, per una legge assurda e inumana, le navi di chi salva le persone che rischiano di morire in mare, sono costrette a fare centinaia di miglia prima di poter attraccare. E se trovavano qualche altro naufrago nel percorso di rientro non possono salvarlo.
Ora come allora, disobbedire è un dovere.

Varie volte Bandecchi è stato vicino a comprare il Livorno Calcio. La tifoseria si è sempre rivoltata a questa possibilità, anche nei momenti più bui dell'era Spinelli. E anche per questo motivo le varie trattative sono andate in fumo.
Meglio falliti, meglio in Serie D che con certa gente.

La spectre pacifista è ovunque…non ditelo agli opinionisti con l’elmetto
---
RT @emergency_ong
L’accelerazione militare decisa ieri con l’invio dei #carriarmati all’#Ucraina alimenterà un’escalation della #guerra che potrebbe avere esiti devastanti per tutti, compreso l’utilizzo delle #arminucleari.

Dobbiamo trovare un'altra strada ⬇️emergency.it/blog/pace-e-dirit
twitter.com/emergency_ong/stat

Servizio del GR1, giornale radio nazionale. Processo a omicida e strupratore (nero ovviamente), intervista alla madre della vittima che urla disperata domandandosi del perché l'imputato non sia in aula, che questa è una grave ingiustizia, che si deve presentare...
Io non ho parole. Un'intervista assurda che non aggiunge nulla alla notizia se non pornografia del dolore... e odio sociale. Questo tizio è ovviamente un criminale ma ha diritto a un processo e a non presenziare se non vuole.

@lauraboldrini non lo sa, non risponde...
Boldrini, cosa ci sta a fare su un social network se non si degna di rispondere?

Dal 20 ottobre #AlfredoCospito, detenuto in 41bis, ha rinunciato ad alimentarsi, utilizzando il suo corpo come unica arma possibile per protestare contro il regime di detenzione speciale a cui è sottoposto nel carcere di Sassari e contro l’istituto dell’ergastolo ostativo.

Oggetto: ragionamento su Social Network e Forum di discussione 

soluzione. Perché si perde un po' il filo e se poi volessi cambiare qualcosa dell'inizio del ragionamento sarebbe difficile.
Resta comunque più importante ancora la questione di seguire forum diversi per argomenti diversi, e la costruzione ad albero dei thread. Entrambe queste cose sono decisive ed è la differenza che più rende un social diverso (in peggio) da un forum di discussione. Non lo so, pensieri buttati giù male, ci ripenso.

Mostra thread

Oggetto: ragionamento su Social Network e Forum di discussione 

Ho finalmente chiuso profilo twitter. Ce l'ho fatta! Sono libero! 🙂
Pensavo, oltre all'algoritmo, cos'è che distingue twitter, così tossico, dai vecchi forum di usenet? Ovviamente la prima risposta è la distinzione per argomenti di discussione. Poi, l'oggetto in evidenza e il testo (di lunghezza illimitata) all'interno. Per oggetto si può usare CW, come ho fatto qui. Per lunghezza attaccare i toot, anche se mi sembra una mezza ->

Se avete una Tesla davanti a voi, aumentate la distanza di sicurezza, perché si tratta di prodotti difettosi che non funzionano come promesso dal costruttore. Approfondimenti al link

attivissimo.blogspot.com/2023/

@lauraboldrini cosa intende per Pace? Quali iniziative di pace avete intenzione di intraprendere? Grazie per risposta.

Ma questa grande strategia così originale di Bonaccini di andare a prendersi i voti anche a destra, non è la medesima brillante idea che aveva Renzi e che ha portato il PD al minimo storico?

«E anche a prenderli a destra»
(Bonaccini)

Della serie "non capire un cazzo e volerlo dimostrare a tutti".

RT @geascanca@twitter.com

La vocazione maggioritaria. Aiuto.

(Bonaccini, sul Corriere)

Of all Italian senators, former prime minister #MatteoRenzi earned the most in 2021 - 2,584,000 euro - in large part due to his consultancy contracts with #SaudiArabia .
#Italy #MBS #MohammedbinSalman

open.online/2023/01/19/matteo- (in Italian)

Il sottoscritto comunica alproprio avvocato RossiAlbertini che in pieno possesso delle miecapacità mentali mi opporrò contutte le forze all'alimentazione forzata. Saranno costretti a legarmi.Mi è stata adombrata la possibilità di un TSO;alla loro spietatezza ed accanimento opporrò la mia forza,tenacia e la volontà di anarchico erivoluzionario cosciente.
Andrò avanti fino allafine.Contro il 41bis e l'ergastoloostativo.
La vita non ha sensoinquesta tomba per vivi.
Cospito Alfredo

Monsignor Tony Anatrella è stato uno dei più quotati promotori dell'omofobia cattolica. Psicoterapeuta, ideologo contro lo spauracchio del "gender", fautore del complottismo contro l'omosessualità e sostenitore delle teorie riparative per "curare" i gay, aveva un certo credito tra i movimenti integralisti e familisti, nella Chiesa cattolica e in Vaticano.
Prescritti i reati denunciati dalle vittime, ora è stato sanzionato dal Vaticano per abusi sessuali.👇
avvenire.it/chiesa/pagine/pari

Stanno scomparendo le parole di pace. Sempre più difficile trovarne.
In compenso aumentano gli esperti di armi e strategie militari.

@giuliocavalli "Secondo me direbbero di raccontarci un po’ meno le abitudini sessuali o il profumo preferito di Messina Denaro e di parlarci un po’ di più delle reti di protezione e connivenze." Applaudo!!!

Mostra di più
sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it