L'assurda decisione del Tribunale di Modena, l'ennesimo precedente che si inserisce nella strategia di normalizzazione del dissenso sociale che sta diventando sempre più articolata a livello nazionale
osservatoriorepressione.info/t

Sempre più spesso circolano inquietanti sospetti sul possibile utilizzo di armi nucleari tattiche da parte dell’esercito turco nel corso delle operazioni nel Basur (Kurdistan del Sud, Nord dell’Iraq)

osservatoriorepressione.info/i

Oggi, 3 ottobre, è il nono anniversario della strage di Lampedusa, dove morirono 368 uomini e donne. Dal 2013, oltre 24 mila persone hanno perso la vita solo nel Mediterraneo. I morti delle migrazioni spesso non hanno nome, non hanno volto, non hanno storia. Corpi sepolti senza identità, vittime senza nome, persone a cui è stato negato il futuro

osservatoriorepressione.info/3

A Torino è scattato intorno alle 6.00 di questa mattina, lunedi 3 ottobre, il blitz per lo sgombero del centro sociale Edera Squat

osservatoriorepressione.info/t

Non si fermano le manifestazioni di protesta in Iran in seguito all’uccisione di Mahsa Amini mentre era in stato di fermo, il 16 settembre scorso. Oltre 250 persone sono state uccise dalle forze di sicurezza dei mullah. Fonti riferiscono anche di oltre 10.000 manifestanti arrestati

osservatoriorepressione.info/i

Sono 40 i bambini palestinesi uccisi finora quest’anno nei territori occupati, molte di queste morti sono state dichiarate come “incidenti” dalle forze israeliane
osservatoriorepressione.info/4

Intervista a Yilmaz Orkan, responsabile dell’Ufficio Informazione Kurdistan in Italia, per un chiarimento su alcuni recenti avvenimenti che hanno interessato il popolo curdo

osservatoriorepressione.info/r

In Italia la politica di prevenzione del suicidio è a zero; ogni tanto un convegno, qualche “pubblicazione scientifica” , in generale “chiacchiere” e pure poche.

osservatoriorepressione.info/s

Ovunque tu sia, se hai con te uno smartphone acceso e connesso alla rete, il tuo operatore telefonico può sempre sapere dove ti trovi. Questa semplice procedura, è sfruttata da parte di aziende specializzate per individuare la tua posizione e consegnare l’informazione a forze dell’ordine e servizi di intelligence

osservatoriorepressione.info/l

Secondo un nuovo rapporto, negli ultimi dieci anni, in America Latina sono stati registrati più di 1.700 omicidi di attivisti ambientali e leader delle comunità indigene, con una media di un omicidio ogni due giorni

osservatoriorepressione.info/a

In Serbia non si fermano le violenze contro le persone in movimento sulla rotta balcanica. Non solo per mano di gruppi di estrema destra ma anche da parte delle autorità e della polizia. Fin dentro l’aeroporto Nikola Tesla di Belgrado. Colpiti anche i solidali

osservatoriorepressione.info/s

In seguito alla notizia della mobilitazione di riservisti, in Russia sono scoppiate proteste di massa in ben 38 città. La repressione è stata immediata e durissima, con circa 2400 arresti stimati

osservatoriorepressione.info/p

Ogni rivolta, soprattutto quando configura passaggi rivoluzionari, oltre a quello - scontato - di venir sanguinosamente repressa, corre il rischio di essere strumentalizzata, incanalata, dirottata altrove

osservatoriorepressione.info/i

L’ospedale Gemelli restituisce gli indumenti "sbagliati" di Hasib. Mentre la ministra dell’Interno non risponde all’interrogazione parlamentare

osservatoriorepressione.info/s

Da più di cinque mesi rifugiati e richiedenti asilo protestano davanti alla sede dell’Unhcr a Tunisi. Abbandonati a loro stessi sopravvivono con espedienti di fortuna in una nazione alle prese con crescenti difficoltà economiche, politiche e sociali
osservatoriorepressione.info/t

Mostra di più
sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it