Manifestazione nazionale a Roma per la chiusura dell'area a caldo dell'ILVA 12-13 maggio. Clicca qui wke.lt/w/s/tD-fO1

COLOMBIA: GOVERNO MASSACRA, MA ITALIA E EUROPA FANNO FINTA DI NIENTE. OGGI PROTESTA A ROMA ift.tt/3vHkrVO

L'Italia non adempie alla direttiva 75/2010/EU sulle emissioni industriali per lo stabilimento . La procedura di infrazione su ILVA è la 2013_2177 ed è stata ottenuta con il nostro lavoro di pressione sulla Commissione Europea. Adesso occorre andare avanti. L'infrazione è ancora attiva, come si evince da questo elenco aggiornato

eurinfra.politichecomunitarie.

"La restante parte dei soldati, correndo per la città, trascinava come pecore all'aperto i miserabili che si nascondevano e li massacrava. Altri, divisi a gruppetti, entravano nelle case e o trafiggevano con le spade il capo della famiglia con la moglie e i figli e tutta la servitù o li precipitavano dai piani superiori, sicché morivano fracassandosi il cranio. Ciascuno poi attribuiva a sé il possesso della casa, che aveva invaso, con tutta la sua sostanza".
(testimonianza )

"Continuiamo a essere fortemente in disaccordo con le azioni della CPI relative alla situazione in e . Manteniamo la nostra obiezione di vecchia data agli sforzi della Corte di affermare la giurisdizione sul personale di paesi che non riconoscono la Corte come gli Stati Uniti e ", ha affermato Blinken, Segretario di Stato

Ma vengono revocate le sanzioni di contro la .

rainews.it/dl/rainews/articoli

Mentre la (Corte Penale Internazionale) ha aperto un'inchiesta per i crimini di guerra commessi da militari americani, e tornano a casa ammettendo il fallimento della missione in . Venti anni fa avevamo ragione ad opporci a una che è costata all'Italia 8,5 miliardi di euro.

Per leggere l'editoriale di clicca su peacelink.it/editoriale/a/4844 

Comincia oggi il ritiro dei militari e dei loro alleati

Volevano vincere una ma dopo vent'anni non ce l'hanno fatta. Come in . La propaganda di un tempo si è appannata e da questo video potrete ascoltare come gli stessi americani ammettano il fallimento della missione militare. Guardate il video!

youtube.com/watch?v=1muVhCqgeh

Una bambina disegna il volto di Alessandro Rebuzzi, un ragazzo che combatteva contro l' a e che non è più fra noi.

Mostra di più
sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it