RT @peacelink@twitter.com

Gruppo di solidarietà per Daniel Hale, il tecnico dell'intelligence USA attualmente in carcere per aver rivelato i crimini dei droni killer.

🐦🔗: twitter.com/peacelink/status/1

Oggi è la giornata internazionale per la pace, istituita dall’ONU.

Una nuova corsa agli armamenti: (intelligenza artificiale) applicata ai combattimenti in volo. L'ennesima storia di sprechi di denaro pubblico da parte di militari invaghiti di tecnologie moderne, oppure una pericolosa svolta nelle future operazioni di guerra?
peacelink.it/disarmo/a/48191.h

«I cinesi spendono 141 dollari pro-capite all’anno per la difesa, mentre gli americani ne spendono 2.187. La Cina ha una sola base militare all’estero (Gibuti), mentre gli Stati Uniti ne hanno 725. La Cina ha una sola portaerei, mentre gli Usa ne hanno dodici», ha scritto Bruno Guigue, ex alto funzionario in Francia, diplomato all’Ena (Scuola nazionale di amministrazione) e all’Ulm (Scuola normale superiore), oggi analista politico internazionale sul web.

“Nel 2019 mentre la spesa sanitaria è scesa di un punto in percentuale, quella militare ha raggiunto l’1,45 % del nostro prodotto interno lordo, un incremento rispetto all’1,25 registrato nell’anno precedente. Una crescita quella della e in armamenti che non si ferma neanche con la pandemia, infatti nella previsione per il 2020 ammonta a circa ventisette miliardi la voce in spese militari, un miliardo e mezzo in più rispetto l’anno precedente”.

ilsudest.it/politica-menu/86-p

Mostra di più

Suggerimenti da Campagna Scuole Smilitarizzate:

sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it