Restare su un social dove si parlano solo tra loro non fa’ per me, quindi prima o poi lascerò.

Condividere un pensiero, un sentimento, un’opinione, è un dono. Vanificare con commenti fuori luogo svilisce l’intento.

Se devo mostrarmi,
Uso il pensiero.
La vera bellezza.

Se mi avessero detto che sarei diventata tutto l’opposto di com’ero, non ci avrei creduto.
Come si cambia!

La precisione è un pregio che non nasce con tutti.

Con il tempo che passa, è la maturità che aumenta, ho imparato che un buzzurro rimane tale.

Le 3 regole su uso/abuso dei social

1. I social auspicano anche partecipazione, non solamente lettura

Non sono solo mezzi di informazione, ma anche di comunicazione

2. Proponi e rispondi a temi di cui hai competenza, domanda in quelli di cui sei curioso

Mettiamo a servizio sociale il nostro valore personale

3. Ignora chi non cerca interazione costruttiva, onde evitargli consenso e visibilità

Come odiatori e complottisti, o supponenti e benaltristi

mauriziozani.it/wp/?p=9941

Conosco persone che predicano bene e razzolano male.

Che sensazione meravigliosa quando improvvisamente, dal nulla, non te ne frega più niente.

Per me, l’empatia che si prova su un social, non è la stessa che si può provare di persona.

Piove senti come piove
madonna come piove
senti come viene giù 🎶

Un consiglio a tutti i twitteri o ex twitteri. Provate a lasciare Twitter fuori da qui. Si può solo guadagnarne in aria nuova

@selvatica Ovunque vado sono lo stesso, chi fa diversamente credo che abbia il disturbo della personalità

Qui le persone ti seguono senza problemi, dall’altra parte invece solo a simpatia, scrutandoti dalla testa ai piedi.

E ogni volta che mi sveglio
Ogni volta che mi sbaglio
Ogni volta che sono sicuro e
Ogni volta che mi sento solo
Ogni volta che mi viene in mente
Qualche cosa che non c'entra niente
Ogni volta
E ogni volta che non sono coerente
E ogni volta che non è importante
Ogni volta che qualcuno si preoccupa per me
Ogni volta che non c'è
Proprio quanto la stavo cercando
Ogni volta
Ogni volta quando.

In questa quasi prima metà del 2022 sono accadute cose positive, almeno per me, tra le tante è stato il ritrovare il mio migliore amico con cui non ci parlavamo più da 2010... In realtà ci siamo visti e la prima domanda è stata:

Perché?

Non abbiamo trovato una risposta ma siamo contenti di esserci ritrovati.

Certo alla base c'è stato in evento triste che ci ha ravvicinato e questo ci ha fatto capire quanto il tempo non vada sprecato.

Mostra di più
sociale.network

Sociale.network è un ambiente di confronto per pacifisti, anarcolibertari, ecologisti, antimilitaristi, anticlericalisti, antirazzisti, antifascisti e ogni altro genere di persone che sogna un mondo più pulito, solidale e libero. Il discorso d'odio è bandito, la pubblicità pure. Niente contenuti a pagamento, niente controllo da parte di qualche azienda privata, design etico e decentralizzazione! Su questo sito, grazie al software libero Mastodon, il proprietario dei tuoi dati sei tu! Senza pubblicità, senza paywall, senza algoritmi, senza cookies di profilazione, è indipendente, senza azionisti, investitori o gruppi/circoli/centri a cui dover riferire, senza tracciabilità. Sociale.network non è un social commerciale, non ha alcun scopo di lucro, nessuno ti spia, nessuno analizza cosa stai facendo, nessuna fastidiosa registrazione, niente dati personali, niente costi premium, nessuna notifica fastidiosa, nessuna email e niente banner pubblicitari. Sociale.network è una iniziativa dell'associazione culturale altrinformazione.net e dell'associazione peacelink.it